È necessario un visto eVisitor o eTA quando si transita in Australia?

Quando ti fermi in Australia o semplicemente transiti nel paese, hai bisogno di un permesso eVisitor o eTA. Diamo un'occhiata a questo requisito poco conosciuto ma obbligatorio per un viaggio di successo.

Come probabilmente già sapete se state leggendo questo articolo, avete bisogno di un visto eVisitor o eTA o di un visto per viaggiare in Australia. Ma per quanto riguarda il transito nel paese? Se la destinazione finale del tuo viaggio non è l'Australia ma ti fermi nel paese, dovrai richiedere un visto eVisitor o eTA online come se fossi in Australia. Per saperne di più, ecco alcune spiegazioni.

 

Transiti in Australia che richiedono un visto eVisitor o eTA:

Il transito in Australia non richiede un "visto" eVisitor o eTA. Tuttavia, in alcuni casi specifici, sarà necessario fornire questa autorizzazione per poter transitare nel paese. Ecco i due casi in questione:

  • Tempo di transito superiore a 8 ore: Se il suo tempo di transito in Australia è superiore a 8 ore, è necessario ottenere un visto eVisitor o eTA prima. Questo vale anche se non si lascia il terminal dell'aeroporto.
  • Uscita dalla zona di transito: se il tuo transito dura meno di 8 ore ma vuoi approfittare del tempo che hai per fare shopping o visite turistiche, dovrai uscire dalla zona di transito. Questo è possibile solo con un visto eVisitor o eTA valido.

 

Cosa succede quando transito senza un visto eVisitor o eTA?

Se decide di viaggiare in Australia senza un visto eVisitor o eTA, potrebbe non essere in grado di imbarcarsi sul suo volo. Le compagnie aeree sono responsabili del controllo della validità delle sue autorizzazioni di viaggio prima dell'imbarco. Se il suo viaggio prevede uno scalo in Australia di più di 8 ore e non esiste un eVisitor o un eTA collegato elettronicamente al suo numero di passaporto, le sarà negato l'imbarco.

 

I requisiti sono gli stessi che per un soggiorno in Australia?

Se state facendo domanda per un e-visa o eVisitor o eTA per transitare in Australia, i requisiti sono esattamente gli stessi di un soggiorno in Australia. Ecco i dettagli:

  • In primo luogo, è necessario possedere un passaporto che è stato rilasciato in uno dei paesi membri del sistema e dove si risiede permanentemente.
  • Non deve attraversare l'Australia per scopi diversi da turismo, affari o viaggi.
  • Deve richiedere un eVisitor o un eTA quando si trova fuori dall'Australia o prima del transito.
  • Il suo passaporto deve essere valido al momento della domanda e al momento del transito.
  • Non devi essere un portatore di TBC.
  • Non deve essere stato condannato per uno o più reati in qualsiasi paese con una pena detentiva di 12 mesi o più. Se ha una condanna penale, dovrebbe richiedere il Visitor Visa e non l'eVisitor o l'eTA che saranno rifiutati.

Notate qui che vi sarà anche proibito lavorare sul suolo australiano mentre siete in transito con l'eVisitor o l'eTA. Se hai intenzione di lavorare, dovrai richiedere un visto specifico come il Working Holiday Visa o lo Student Visa.

 

Come posso richiedere un eVisitor o un eTA per il transito in Australia?

Se desidera transitare in Australia per il suo futuro viaggio, deve sapere che deve seguire la stessa procedura per richiedere un eVisitor o un eTA online come i viaggiatori in questo paese. Per farlo, basta cliccare sul link di questo sito che vi porterà ad un modulo in italiano.

Tutto quello che devi fare è riempire attentamente questo modulo con il tuo numero di passaporto e un indirizzo email valido. Rispondi a tutte le domande in modo sincero, poiché le tue risposte potrebbero essere soggette a verifica.

Una volta presentata la sua domanda eVisitor o eTA, riceverà una risposta via e-mail entro 72 ore. Se il suo eVisitor o eTA viene accettato, non ha bisogno di fare nient'altro perché sarà collegato elettronicamente al suo numero di passaporto. Questo significa che puoi viaggiare attraverso l'Australia senza difficoltà e persino riutilizzare la tua autorizzazione per uno o più viaggi. Questa autorizzazione è valida per un anno.

 

Quali documenti bisogna portare con sé quando si transita in Australia?

Quando si transita in Australia, non è necessario produrre alcun documento specifico alle autorità di immigrazione. Una volta concesso, il suo eVisitor o eTA sarà automaticamente ed elettronicamente allegato al suo passaporto biometrico o elettronico. Nessun timbro o etichetta sarà applicato al suo passaporto. La compagnia aerea con cui vola controllerà elettronicamente che lei abbia questa autorizzazione prima di imbarcarsi. Se non lo fa, non le sarà permesso di salire a bordo. Tuttavia, è possibile per il personale della compagnia aerea richiedere un eVisitor o un eTA urgente per suo conto, ma questo comporterà un costo aggiuntivo.

Si noti che quando si transita per l'Australia, è necessario presentare il numero di passaporto con il quale è stata richiesta l'autorizzazione al viaggio. Se questo passaporto è cambiato nel frattempo, sarà necessario richiedere nuovamente un passaporto completo.

Quando il suo eVisitor o eTA viene concesso, riceverà un'e-mail con il suo numero di permesso di soggiorno che le consigliamo di stampare e portare con sé quando viaggia.

 

Posso lasciare l'aeroporto mentre sono in transito in Australia con un visto eVisitor o eTA?

Se il suo viaggio prevede il transito attraverso l'Australia e ha ottenuto un visto eVisitor o eTA per questo scopo, avrà tutte le opportunità per lasciare l'aeroporto e fare qualche giro nei dintorni di Sydney o dell'aeroporto in cui sta transitando.

Questo eVisitor o eTA è valido sia per il transito o lo scalo che per il soggiorno. Le uniche condizioni sono che non resti più di 90 giorni in Australia e che non ci vada per lavorare.

Quindi, se ha qualche ora o qualche giorno per il suo transito, le sarà permesso di muoversi nel paese prima del suo prossimo volo, nello stesso modo in cui se avesse richiesto questo eVisitor o eTA o e-visa per quello scopo. C'è un vantaggio reale nel richiedere e ottenere un eVisitor o un eTA per il transito.

 

Devo richiedere un eVisitor o un eTA due volte per un transito di andata e ritorno?

Ci sono alcuni casi speciali di transito attraverso l'Australia che possono sollevare domande per i viaggiatori di altri paesi. Una domanda è se è necessario richiedere due autorizzazioni eVisitor o eTA se il viaggio comporta sia un transito in uscita che in entrata. La risposta a questa domanda dipende in realtà da diversi criteri.

In primo luogo, vale la pena notare che il vostro eVisitor o eTA, una volta ottenuto, è valido per un anno e può essere riutilizzato durante questo periodo per soggiorni in Australia di meno di 90 giorni o transiti. Pertanto, se il suo eVisitor o eTA è ancora entro il periodo di un anno dopo che è stato emesso durante il suo viaggio di ritorno, non avrà bisogno di richiederne uno aggiuntivo perché sarà ancora attaccato al suo passaporto. In caso contrario, dovrà richiedere nuovamente un eVisitor o un eTA, poiché il transito di ritorno è considerato come un soggiorno completo in Australia e indipendente dal primo transito.

Inoltre, se le informazioni che la riguardano sono cambiate tra il viaggio di andata e quello di ritorno, potrebbe essere necessario modificare queste informazioni per riutilizzare il suo eVisitor o eTA o per rifare la domanda, se questo non è possibile. Questo può essere il caso se il suo numero di passaporto è cambiato, se il suo nome o indirizzo è cambiato, o se una delle risposte alle domande del modulo originale è cambiata.

Le consigliamo di tenere il suo numero di file eVisitor o eTA con lei quando viaggia, nel caso abbia bisogno di modificare il suo file per garantire un ritorno a casa sicuro con transito in Australia, se possibile.

Sito non affiliato al governo australiano, possibilità di svolgere le proprie pratiche senza spese supplementare nel sito ufficiale.